Storia

Nel 1967 il ginecolog ocatanese Luciano Gretter ha iniziato le attività della casa di cura omonima con uno specifico indirizzo ginecologico-ostetrico. Da allora il nome Gretter è stato sinonimo di centro di eccellenza per le partorienti e per i nuovi nati, eccellenza mantenuta anche con l’ampliamento delle attività di chirurgia generale, chirurgia plastica e otorinolaringoiatria.

Negli anni ottanta si sono aggiunte alle prestazioni chirurgiche anche l’ortopedia e l’urologia.

Nel 2004 sono state inserite tra le attività specialistiche anche la microchirurgia oculare e nel 2011 la branca specialistica di riabilitazione.

Nel 2012 la Gretter si è unita con la casa di cura Lucina, che operava a sua volta sin dal 1987 in ambito ginecologico-ostetrico.

Nel 2015 la clinica ha assunto il nome di GretterLucina.

Nello stesso anno alla GretterLucina è stato assegnato dall’ONDA (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) il Bollino Rosa, in quanto struttura ospedaliera privata che organizza open day di visite gratuite dedicate alla salute della donna.