Medicina del benessere

La medicina del benessere è una branca medica che ha come scopo l’ottimizzazione dell’equilibrio psicofisico individuale; tale equilibrio è il frutto di una perfetta integrazione di più fenomeni e componenti. La Medicina del benessere vuole un individuo sano che si senta bene nella propria pelle.Non vuole e non ha la pretesa di rincorrere l’elisir dell’eterna giovinezza, ma con grande determinazione lavora per cercare di aiutare gli altri e se stessi a “vivere meglio e più a lungo”.

Trattamenti

•        Biostimolazione-Biorivitalizzazione del volto

•        Fillers acido ialuronico

•        Peeling chimici

•        Trattamenti laser per ringiovanimento cutaneo (si rimanda alla sezione dermatologica)

•        Botox (si rimanda alla sezione chirurgica)

•        Dermopigmentazione del volto (sopracciglie, labbra, eylaner)

•        Trattamento P.E.F.S. “Cosidetta Cellulite”

•        Epilazione laser

Specifiche
Cos’è Biostimolazione-Biorivitalizzazione consistono nel fornire alla pelle attraverso piccole punture indolori alcuni prodotti che già naturalmente la nostra cute possiede ma che ha parzialmente perduto nel tempo a causa dello stress ossidativo cui è sottoposta dal sole, dall’inquinamento ambientale e da alterati ritmi alimentari e sonno-veglia.
Tramite questo rapido e indolore trattamento vengono direttamente rilasciate attraverso punture superficiali del viso, sostanze quali: VitamineAminoacidiAcido Ialuronico, che interagendo con la nostra pelle ne ripristinano la tonicità, l’omogeneità di colore, l’elasticità, determinando anche una scomparsa di rughe sottili del viso, borse sotto gli occhi, fini rugosità di collodécolleté e mani.
Fillers acido ialuronico

L’acido ialuronico è un glicosaminoglicano, sostanza  già presente nel derma e in numerosi altri tessuti umani ed è pertanto naturale al 100%. Nel derma svolge funzioni di “impalcatura di sostegno” in quanto legandosi ad altre sostanze forma complessi macromolecolari che conferiscono compattezza alla cute e di idratazione avendo elevata capacità di legare l’acqua.
L’acido ialuronico usato per i filler,è di derivazione aviaria o batterica ed è immunologicamente inerte,atossico,biodegradabile e bioriassorbibile. Il meccanismo d’azione consiste in un riempimento volumetrico immediato dovuto alle proprietà viscoelastiche del prodotto e nella sintesi ex-novo di collagene per stimolazione dei fibroblasti. Non è necessario alcun test allergico preliminare all’inoculo.

La depigmentazione peeling

La depigmentazione peeling (dal verbo inglese to peel, pelare) è un trattamento che serve ad accelerare il rinnovamento cellulare: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazioneAttenua le irregolarità della superficie cutanea (come rughe superficiali e cicatrici dell’acne), macchie cutanee di varia origine, acne in fase attiva. Trova inoltre indicazione in tutti coloro che desiderano ridare luminosità e levigatezza alla pelle messa a dura prova da stress, inquinamento, invecchiamento.
Trattamento P.E.F.S.

La cellulite è da considerarsi una malattia a tendenza progressivamente evolutiva che coinvolge l’epidermide e il tessuto adiposo;sarebbe meglio prevenirla,in quanto poi non è possibile trattarla radicalmente;si alimenta di stress, di sedentarietà, di cibi e di indumenti sbagliati, nonchè delle molteplici negatività che accompagnano il nostro vivere quotidiano.
Le tecniche per curarla sono molteplici e spesso integrate non esistendo una sola strada terapeutica sufficiente a risolvere questo inestetismo.
Ciò accade perchè l’ origine di questa patologia è multifattoriale e occorre pertanto agire a livello di tutti i fattori determinanti.
Una visita preventiva servirà a diagnosticare il grado di gravità dell’inestetismo e il piano terapeutico efficace per ogni singola paziente.
Dermopigmentazione

La dermopigmentazione consiste in una serie di interventi inseribili nel più ampio concetto di tatuaggio paramedicale, ovvero una particolare specializzazione dell’azione di introdurre pigmenti colorati nel derma. La differenza sta nelle tecniche di applicazione, nelle attrezzature, nella composizione molecolare dei pigmenti, nelle zone del corpo trattate e nei motivi che portano a questa determinata scelta. La dermopigmentazione spesso costituisce un’ottima risposta estetica ad esiti cicatriziali depigmentanti derivanti, per esempio, da interventi di mastoplastica o mastectomia. Migliorare sopracciglie , contorno labbra.

SCOPRI I MEDICI DI QUESTO REPARTO