Chirurgia Generale

RESPONSABILE: Dott. Antonio Iuppa

Interviene nelle affezioni morbose, la cui cura prevede un intervento operatorio, di cui codifica la tecnica, perfeziona l’applicazione, approfondisce le indicazioni. La tecnica chirurgica si è sempre più perfezionata raggiungendo limiti considerati un tempo invalicabili, grazie all’esplosivo progresso scientifico e tecnologico cui si è assistito. Basti citare innanzi tutto gli ausilii diagnostici quali la radiologia convenzionale, le indagini a ultrasuoni (doppler, ecografia ed ecocolordoppler), la TAC, la risonanza magnetica, la PET, la scintigrafia, le indagini radioimmuno guidate e di biologia molecolare, le tecniche endoscopiche e mini-invasive che permettono uno studio del processo morboso in grado di consentire la scelta di una strategia chirurgica mirata e adeguata. Allo stesso modo l’affinamento delle tecniche anestesiologiche e rianimatorie, integrate dall’introduzione di nuovi farmaci anestetici, più sicuri ed efficaci, unitamente alla più razionale antibioticoprofilassi, la preparazione del paziente all’intervento e suo monitoraggio post-operatorio (terapia intensiva), le sofisticate macchine per la respirazione artificiale, per la circolazione extra-corporea, per il recupero di sangue durante l’intervento chirurgico, hanno consentito di raggiungere i risultati eccezionali dei giorni nostri. Questo ha permesso di allargare considerevolmente le indicazioni chirurgiche anche a quei pazienti anziani o funzionalmente compromessi, un tempo considerati inoperabili.

SCOPRI I MEDICI DI QUESTO REPARTO